I CERCHI DI DONNE

Donna abbandona la tua aggressività verso altre donne, lasciati andare, lascia cullare la tua anima. Il femminile non è guerra, è costruzione.
Ricostruisci ciò che ti è stato tolto da secoli e riprenditi ciò che sei. Abbandona schemi e condizionamenti e lascia andare rigidità e pesantezze. Gettale nel fuoco del cerchio: esse bruceranno, condivise tra donne, al ritmo di antichi suoni ancestrali.

donnatraramiverdi

E’ giunto il momento per noi donne di riconoscerci, di aiutarci, di condividerci. Il mio femminile aiuta il tuo femminile, ti riconosco, ti abbraccio. Vedo la bambina, la ragazza, la donna ferita e non ti giudico perché anche io lo sono e lo sono stata.

Ti conduco con me per mano, in un cammino insieme, condiviso con altre. Perché sono tua sorella, tua madre, tua figlia.
Partecipiamo insieme, ricercando un equilibrio, fidandoci, guarendo. Tu guarisci e anche io guarisco.

Perché il cerchio è questo: condivisione, fiducia, accoglienza, costruzione. E appartiene solamente a noi, ciò che è nostro ritorna a noi e, come un nettare, nutre la nostra anima.
Guarendo noi, portiamo la guarigione nel nostro intorno,  nella nostra casa, nella nostra famiglia, nel nostro mondo, nel ventre profondo di Madre Terra.

Partecipare a un cerchio può spaventare. Perché le maschere cadono, si sgretolano, come gesso indurito dal tempo, lasciando la pelle improvvisamente scoperta, nuda all’esterno. Non vulnerabile, no. Libera. Libera da ciò che eravamo e ci soffocava, libera da ciò che pretendevano da noi e non ci piaceva, libera da ciò che ci appesantiva e ci imputridiva per farci sentire di nuovo. Sentire la nostra vera voce, la nostra forza, la nostra tristezza, la nostra gioia, la nostra energia, la nostra essenza.

Nel cerchio siamo uguali: in esso non trovano posto il vittimismo, il primeggiare, il dispotismo. Ognuna ha le proprie convinzioni e il proprio vissuto, le proprie idee vengono esposte in libertà e con gentilezza, ogni donna speciale e al contempo uguale alle altre. 

Vuoi informazioni sui cerchi in programmazione? Scrivi una mail a tendadellalunarossa@gmail.com, inserendo alcuni piccoli minimi dettagli su ciò che fai e su ciò che desideri, uniti al tuo nome, il cognome e il numero di telefono.
Gli incontri sono su prenotazione e a numero chiuso. A Trieste.

CERCHI IN PROGRAMMA A TRIESTE:
8 MARZO ORE 18 
scrivi a tendadellalunarossa@gmail.com per i dettagli

luci2